NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Squadra di calcio tedesca punita per aver omesso il saluto nazista

Un club di calcio tedesco è stato bandito dai campionati dopo aver omesso il saluto nazista nel 1934? Si tratta di una notizia in gran parte vera. Diversi ritagli di giornale hanno evidenziato la storia di una squadra di calcio tedesca a cui è stato imposto il divieto di giocare dopo aver rifiutato di dare il saluto nazista. Le notizie sono autentiche.

La componente falsa della notizia è che la squadra tedesca, in realtà, non stava mettendo in atto una forma di protesta nei confronti del regime nazista. Come ricorda Snopes, l’incidente è avvenuto in Francia e alla squadra è stato esclusivamente vietato di giocare solamente al di fuori dei confini tedeschi, non all’interno.

C’è ancora qualcosa che non è stato definito, ovvero la durata per cui tale divieto è rimasto in vigore.

Negli Usa si è riacceso il dibattito sul patriottismo forzato dopo che la NFL ha annunciato che tutti i giocatori che scendono sul campo devono rispettare l’inno nazionale nella cerimonia prima dell’inizio di ogni match. Vari utenti sui social media hanno paragonato tale decisione, concepita per scoraggiare i giocatori dal protestare contro le ingiustizie sociali e la disuguaglianza razziale inginocchiandosi, a un incidente simile (all’apparenza) che è legato ad una squadra di calcio tedesca e al saluto nazista.

FreeThoughtBlogs.com ha diffuso un ritaglio di giornale relativo ad una storia legata al Karlsruhe Football Club, a cui venne imposto un divieto particolare, circa un anno dopo non aver dato il saluto nazista prima di una partita svoltasi nel 1934.

Il ritaglio di giornale in questione è autentico ed è stato pubblicato sul giornale australiano “The Advocate” il 9 gennaio del 1934, archiviato presso la National Library of Australia. In realtà, però, le differenze tra le due situazioni sono numerose. Prima di tutto, questo incidente è avvenuto in Francia e non in Germania. Rispetto ai giocatori della NFL che si inginocchiavano nel corso dell’inno nazionale americano, questa squadra di calcio non stava assolutamente protestando contro il regime nazista.

 

Il Karlsruhe avrebbe dovuto giocatore a Metz, in Francia, proprio nel giorno di Natale del 1933. Sembra che i giocatori francesi minacciarono di non giocare la partita se i tedeschi avessero fatto il saluto nazista.  I giocatori tedeschi erano preoccupati dal fatto che tale gesto avrebbe potuto causare notevoli disordini allo stadio e hanno deciso di rinunciarvi per poter disputare il match. Successivamente, la squadra venne punita evitandogli le partite fuori dai confini tedeschi per un anno.

L’articolo NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Squadra di calcio tedesca punita per aver omesso il saluto nazista sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.