BUFALA ACCHIAPPALIKE Una bambina espone un cartello: “Aiutate la mia famiglia. Vi chiedo scusa se non siamo migranti” (Foto)

All’interno di alcuni gruppi su Facebook è in circolazione un’immagine che mostra una bambina mentre espone un cartello con la scritta “Aiutate la mia famiglia. Vi chiedo scusa se noi non siamo migranti”:

In particolare, colpisce il post di un utente capace, che ha fatto debunking sul suo profilo mostrando l’evidenza del fotoritocco. Nei commenti ci fa notare, ad esempio, che la stessa foto è stata pubblicata da un account Twitter costruito sull’onda della tragedia di Pamela Mastropietro e gravido di contenuti acchiappalike, nel pieno stile dei mendicanti del web. Il 12 luglio 2018, infatti, l’account GUI memoria#pamela ha pubblicato questo tweet:

L’utente Facebook che ha smascherato il fororitocco fa notare che il falso è stato operato su un’immagine di Steve Debenport, facilmente rintracciabile sullo stock Getty Images:

Embed from Getty Images

Come si può facilmente notare, la bambina mostra un cartello con la scritta Please Help, “Aiuto, vi prego”. La didascalia, inoltre, riporta che la ragazzina è ispanica.

Accorgersi della falsità di certe immagini ritoccate, purtroppo, non è così scontato, in quanto non tutti sono in possesso della perspicacia o degli strumenti per riconoscere un font, un artificio, anche se utilizzato di consueto dai viralizzatori per diffondere indinniazione.

La bambina, dunque, non espone un cartello con la scritta “Aiutate la mia famiglia, vi chiedo scusa se noi non siamo migranti”, bensì le parole “Please Help”.

L’articolo BUFALA ACCHIAPPALIKE Una bambina espone un cartello: “Aiutate la mia famiglia. Vi chiedo scusa se non siamo migranti” (Foto) sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.