BUFALA Alluminio dei vaccini nel cervello è la causa della morte del bambino Alfie Evans

Sul web a volte circolano delle vere e proprie malignità. Secondo una delle ultime notizie – smentita da Snopes – pare che uno studio scientifico abbia dimostrato come la morte di Alfie Evans sia avvenuta per colpa di alcuni additivi di alluminio che erano presenti nei vaccini che gli sono stati somministrati.

Qualche giorno fa, un blog che pubblica notizie false ha deciso in modo ignobile di sfruttare la terribile morte del bambino inglese Alfie Evans diffondendo un titolo clickbait in cui si è affermato, in modo del tutto falso, che una ricerca scientifica era riuscita a dimostrare come l’alluminio contenuto nei vaccini fosse stata la causa primaria della sua morte.

Il titolo scelto dal YourNewsWire.com per questo articolo recitava che «Uno studio mostra che l’alluminio era presente nel cervello del piccolo Alfie Evans». La ricerca citata dal portale in questione è terminata a luglio del 2017 e aveva come obbiettivo quello di analizzare l’effetto dei coadiuvanti di alluminio sul comportamento sociale nei topi. Non è stata fatta alcuna menzione al caso di Alfie Evans o ad altri casi clinici specifici.

Alfie Evans è morto lo scorso 28 aprile, poco prima di festeggiare il suo secondo compleanno. È deceduto per colpa di una rara patologia degenerativa che ha colpito il cervello: solamente cinque giorni prima era stato staccato dalle macchine che lo tenevano in vita, in seguito ad una lunghissima battaglia legale che ha coinvolto i suoi genitori, che sono arrivati fino dal Papa pur di far sentire le loro ragioni.

L’Alta Corte inglese aveva sempre risposto in maniera negativa alle richieste dei genitori, dopo aver scoperto che il cervello del bambino era così compromesso che non c’era alcuna possibilità che potesse recuperare e riprendersi.

 

L’articolo BUFALA Alluminio dei vaccini nel cervello è la causa della morte del bambino Alfie Evans sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.