NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Gli arti amputati si possono portare a casa

Le persone che vengono sottoposte a delle amputazioni possono firmare dei documenti che permettono loro di portare a casa gli arti che sono stati rimossi dopo l’operazione.

amputati

Si tratta di una notizia che combina elementi reali con alcune falsità.

Partiamo da quello che è vero. Tanti ospedali hanno una documentazione specifica che permette ai pazienti di riportare a casa gli arti dopo le procedure di amputazione, tranne in alcuni casi in cui vi è un rischio troppo grande per la salute del paziente stesso.

Invece, quando il problema è legato a virus o batteri che hanno colpito il tessuto dell’arto amputato, allora al paziente potrebbe essere imposto il divieto di portare a casa l’arto. Tre Stati hanno delle leggi che vietano espressamente la proprietà privata di organi umani.

Tutto è nato da una storia molto curiosa che ha cominciato a diffondersi agli inizi del mese di giugno, con un post anonimo su un forum Reddit.

L’uomo, che non è stato identificato, ha diffuso un link alle foto che si riferiscono alla ferita e anche al processo di amputazione.

Viene descritto da Vice come un uomo sui 38 anni che ha mantenuto la custodia del suo piede amputato, mettendo addirittura in frigo l’arto: un’idea piuttosto bizzarra, ma che i professionisti del settore medico hanno ammesso come verosimile.

Tre Stati come Louisiana, Missouri e Georgia hanno delle leggi che vietano la proprietà privata delle parti del corpo, senza dimenticare la legge sulla protezione e il rimpatrio delle tombe dei nativi americani, che proibisce ovviamente anche il commercio privato dei resti dei cadaveri. Sembra che l’arto sia stato e preparato come se fosse un piatto da servire in tavola, al punto tale che sembra sia stata anche scritta una ricetta.

L’articolo NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Gli arti amputati si possono portare a casa sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.