BUFALA E DISINFORMAZIONE La foto dell’aurora boreale vista dallo spazio

È in circolazione su molti social questa immagine che, secondo le didascalie, rappresenterebbe l’aurora boreale vista dallo spazio, una splendida corona di luce che sovrasta una zona della Terra. Bella quanto falsa, almeno in ciò che si vuol far credere che sia. Come ci conferma il team di Snopes, si tratta di una foto nata da sperimentazioni al computer.

«Una corona di luci multicolori che circonda il pianeta è spesso condivisa sui social media come se fosse una fotografia autentica del fenomeno aurora boreale visto dallo spazio – scrivono su Snopes–  e si cita la NASA come fonte di questa fotografia».

Questa immagine ha realmente avuto origine dalla NASA, come reclamato nella didascalia, ma non si tratta di una fotografia autentica scattata da un’astronave che orbita intorno alla Terra, bensì di uno screenshot di una presentazione su come il campo magnetico terrestre genera le aurore. Il video è stato creato nel 2005 da Walt Feimer e dal Conceptual Image Lab del Centro volo spaziale NASA / Goddard nell’ambito della serie di animazioni concettuali “Live from the Aurora“.

Il video ufficiale della NASA può essere visto qui e sono abbastanza numerosi questi studi sulle particelle elettriche che sono alla base della diffusione del fenomeno. L’aurora boreale (o aurora australe), chiamata anche aurora polare, è un fenomeno causato da cariche elettriche, protoni ed elettroni, presenti nel vento solare che all’interno dell’atmosfera terrestre interagiscono con gli atomi di quest’ultima e la reazione si trasforma in emissione di luce a varie lunghezza d’onda.

Fortunatamente non dobbiamo fare affidamento esclusivamente su un lavoro concettuale per immaginare l’aurora boreale dallo spazio, poiché la NASA ha catturato diversi video del fenomeno dallo spazio, quindi la foto che circola non è altro che un fenomeno di disinformazione rispetto alle fonti.

 

L’articolo BUFALA E DISINFORMAZIONE La foto dell’aurora boreale vista dallo spazio sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.