DISINFORMAZIONE Il Cinco de Mayo si celebra in Messico l’indipendenza dalla dominazione spagnola

Sul web si sta diffondendo la notizia secondo cui la festa di Cinco de Mayo è una festa dell’indipendenza del Messico in Spagna. Si tratta di una bufala. Il Cinco de Mayo e il giorno di San Patrizio hanno diversi aspetti in comune da un punto di vista prettamente americano.

Infatti, entrambe non sono feste osservate legalmente negli Usa, ma sono caratterizzate da una partecipazione degli appartenenti a tale nazione molto intensa, con tanta musica e diversi piatti tipici.

Tanti americani, anche per via di una pesante commercializzazione, non hanno la minima idea di cosa rappresenti il 5 maggio. Secondo alcuni dovrebbe essere l’equivalente messicano del 4 luglio a stelle e strisce. In realtà, il giorno dell’indipendenza del Messico, liberatosi dalla dominazione spagnola, viene festeggiato il 16 settembre. Infatti, in quella data, nel 1810, cominciò la guerra per l’indipendenza messicana. La dichiarazione di indipendenza venne annunciata nella città di Dolores da Miguel Hidalgo y Costilla.

Quindi, il Cinco de Mayo celebra la vittoria messicana nei confronti delle forze francesi di Napoleone III durante la battaglia di Puebla, il 5 maggio del 1862. L’invasione transalpina era avvenuta nel 1861 a Veracruz, in Messico, con l’intenzione di aumentare stabilmente i propri interessi e introiti economici in quelle zone.

In realtà, però, in Messico il Cinco de Mayo non viene festeggiato. Non viene considerato un giorno di festa nazionale, ma viene celebrato esclusivamente negli stati messicani di Puebla e Veracruz. Le più importanti celebrazioni, al contrario, si verificano negli Stati Uniti e tipicamente in tutte quelle città che sono caratterizzate da una forte componente della popolazione ispanica, come ad esempio Los Angeles.

L’articolo DISINFORMAZIONE Il Cinco de Mayo si celebra in Messico l’indipendenza dalla dominazione spagnola sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.