ANALISI IN CORSO Enzo Biagi: “Mussolini è stato un gigante”

I nostri contatti ci segnalano un’affermazione attribuita a Enzo Biagi su Benito Mussolini:

Mussolini è stato un gigante; considero la sua carriera politica un capolavoro, se non si fosse avventurato nella guerra al fianco di Hitler, sarebbe morto osannato nel suo letto. Il popolo italiano era soddisfatto di essere governato da lui: un consenso sincero.

Enzo Biagi, ricordiamo, è stato un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano, scomparso nel 2007. Più fonti lo ricordano come un convinto antifascista, sentimento che egli maturò particolarmente quando il regime fascista fece sopprimere Il Picchio, una piccola rivista studentesca creata da Biagi ed altri compagni negli anni in cui il noto giornalista frequentava l’Istituto Tecnico “Pier Crescenzi”.

L’affermazione attribuitagli compare in più siti dedicati ad aforismi e citazioni celebri, ma si tratta per lo più di portali di dubbia affidabilità. La citazione, per esempio, non compare su WikiQuote. Tuttavia, su Liosite.com troviamo la stessa frase, con un piccolo riferimento bibliografico: in chiusura leggiamo Lui, Mussolini.

Lui, Mussolini nel giudizio di mille personaggi internazionali è un libro di Gian Carlo Zuccaro, pubblicato nel 1983. Il libro è disponibile anche su Google Books, ma non è possibile visionarne l’anteprima. Se ricerchiamo le parole “Enzo Biagi” all’interno della scheda su Google Books, ci vengono dati risultati frammentati. Facendo diversi tentativi con l’inserimento delle principali parole contenute nella frase da noi presa in analisi, invece, appare possibile ricostruire un’attribuzione a Enzo Biagi:



Trascriviamo:

Mussolini è stato un gigante; considero la sua carriera politica un capolavoro. Se non si fosse avventurato in guerra al fianco di Hitler, sarebbe morto osannato nel suo letto. E fino al 1938 Churchill ne lodava il senso di realismo e di lungimiranza… Gandhi si lamentava di non esserne all’altezza… Edison lo definì il più grande genio dell’era moderna; G. B. Shaw ne fece l’elogio, no? Era un dittatore ma con grandi qualità politiche, e il popolo italiano era soddisfatto, a torto o a ragione, di essere governato da lui: un consenso sincero.

Sono stato Balilla e non mi sentivo affatto infelice. Mussolini realizzò anche cose serie come Littoria; vennero dall’estero a visitarla.

Enzo Biagi, 1982

Come fanno notare in una discussione, il libro non riporta fonti editoriali né documentali, ma la ricerca Internet non consente di rintracciare l’intera pagina che interessa la nostra analisi. Presumiamo, dunque, che all’interno del volume di Gian Carlo Zuccaro non vi siano riferimenti bibliografici che aiutino il lettore a individuare in quale circostanza Enzo Biagi – e gli altri personaggi citati – abbia pronunciato quelle parole.

Consideriamo la nostra analisi ancora in corso, dunque, con una richiesta: se qualche lettore dispone del libro di Zuccaro e vuole fornirci la pagina in cui è contenuta l’attribuzione a Biagi, e qualsiasi altro dettaglio che sappia smentire o confermare la sua affermazione, ci scriva in privato sulla nostra pagina.

Lo ringrazieremo pubblicamente per il contributo.

L’articolo ANALISI IN CORSO Enzo Biagi: “Mussolini è stato un gigante” sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.