BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria

Sono numerose le foto che si sono diffuse sul web nelle ultime ore con l’intenzione di dimostrare come i caschi bianchi abbiano inscenato un attacco chimico in Siria. Ebbene, si tratta in realtà di tutta una serie di immagini clamorosamente false.

Un gruppo di volontari di soccorso e ricerca che operano in Siria, meglio conosciuto con gruppo di difesa civile della Siria o “caschi bianchi”, spesso e volentieri è stato oggetto di teorie cospirazioniste prive di ogni fondamento. L’ultima, in ordine di tempo, è stata quella relativa alla possibilità che abbiano inscenato diversi atti di violenza sfruttando dei veri e propri attori.

Si tratta di accuse che vengono “confermate” da svariate immagini che, con ogni probabilità, si riferirebbero all’azione con armi chimiche che il gruppo ha messo in atto a Douma, in Siria, un po’ di giorni fa. Il candidato al Congresso per il Nevada District, Dean McGonigle, ha cercato di cavalcare questa teoria.

Si tratta, come riporta Snopes, di foto che sono state scattate decisamente in un altro contesto: si tratta del film siriano Revolution Man e si possono trovare sul web quantomeno a partire dallo scorso 24 febbraio, giorno in cui sono state diffuse sulla pagina Facebook del film. Insomma oltre trenta giorni prima rispetto alla data in cui si è verificato l’attacco chimico a Douma.

Una bufala che ricorda molto quanto successo l’anno scorso: il leader siriano Bashar Al-Assad sosteneva come degli attori siano stati impiegati per mettere in scena un attacco terroristico, evidenziando come l’immagine di un bimbo vicino ad un raid aereo su Aleppo era stata opportunamente manomessa.

L’articolo BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.

BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria

Sono numerose le foto che si sono diffuse sul web nelle ultime ore con l’intenzione di dimostrare come i caschi bianchi abbiano inscenato un attacco chimico in Siria. Ebbene, si tratta in realtà di tutta una serie di immagini clamorosamente false.

Un gruppo di volontari di soccorso e ricerca che operano in Siria, meglio conosciuto con gruppo di difesa civile della Siria o “caschi bianchi”, spesso e volentieri è stato oggetto di teorie cospirazioniste prive di ogni fondamento. L’ultima, in ordine di tempo, è stata quella relativa alla possibilità che abbiano inscenato diversi atti di violenza sfruttando dei veri e propri attori.

Si tratta di accuse che vengono “confermate” da svariate immagini che, con ogni probabilità, si riferirebbero all’azione con armi chimiche che il gruppo ha messo in atto a Douma, in Siria, un po’ di giorni fa. Il candidato al Congresso per il Nevada District, Dean McGonigle, ha cercato di cavalcare questa teoria.

Si tratta, come riporta Snopes, di foto che sono state scattate decisamente in un altro contesto: si tratta del film siriano Revolution Man e si possono trovare sul web quantomeno a partire dallo scorso 24 febbraio, giorno in cui sono state diffuse sulla pagina Facebook del film. Insomma oltre trenta giorni prima rispetto alla data in cui si è verificato l’attacco chimico a Douma.

Una bufala che ricorda molto quanto successo l’anno scorso: il leader siriano Bashar Al-Assad sosteneva come degli attori siano stati impiegati per mettere in scena un attacco terroristico, evidenziando come l’immagine di un bimbo vicino ad un raid aereo su Aleppo era stata opportunamente manomessa.

L’articolo BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.

BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria

Sono numerose le foto che si sono diffuse sul web nelle ultime ore con l’intenzione di dimostrare come i caschi bianchi abbiano inscenato un attacco chimico in Siria. Ebbene, si tratta in realtà di tutta una serie di immagini clamorosamente false.

Un gruppo di volontari di soccorso e ricerca che operano in Siria, meglio conosciuto con gruppo di difesa civile della Siria o “caschi bianchi”, spesso e volentieri è stato oggetto di teorie cospirazioniste prive di ogni fondamento. L’ultima, in ordine di tempo, è stata quella relativa alla possibilità che abbiano inscenato diversi atti di violenza sfruttando dei veri e propri attori.

Si tratta di accuse che vengono “confermate” da svariate immagini che, con ogni probabilità, si riferirebbero all’azione con armi chimiche che il gruppo ha messo in atto a Douma, in Siria, un po’ di giorni fa. Il candidato al Congresso per il Nevada District, Dean McGonigle, ha cercato di cavalcare questa teoria.

Si tratta, come riporta Snopes, di foto che sono state scattate decisamente in un altro contesto: si tratta del film siriano Revolution Man e si possono trovare sul web quantomeno a partire dallo scorso 24 febbraio, giorno in cui sono state diffuse sulla pagina Facebook del film. Insomma oltre trenta giorni prima rispetto alla data in cui si è verificato l’attacco chimico a Douma.

Una bufala che ricorda molto quanto successo l’anno scorso: il leader siriano Bashar Al-Assad sosteneva come degli attori siano stati impiegati per mettere in scena un attacco terroristico, evidenziando come l’immagine di un bimbo vicino ad un raid aereo su Aleppo era stata opportunamente manomessa.

L’articolo BUFALA I caschi bianchi hanno inscenato l’attacco chimico in Siria sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.