TRUFFA Disattiveremo il tuo account Facebook per questioni di copyright (Copyright Infringement) – bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti un testo in inglese che sta apparendo tra i loro messaggi di Facebook Messenger, il servizio di comunicazione tra utenti del social media di Menlo Park

​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​A​​​f‌‍‎​​​t‌‍‎​​​e‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​r‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ a‌‍‎​​​‌‍‎​​​ large‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ number‌‍‎​​​‌‍‎​​​ of‌‍‎​​​ copyright infringement‌‍‎​​​ reports‌‍‎​​​‌‍‎​​​ directed‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ to‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ your‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ account‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ ,‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ are sorry‌‍ to inform you that‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​h‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ave to‌‍‎​​​‌‍‎​​​ deactivate‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ your‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ account‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​.‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​
W‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​e‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​made‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ this‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ decision‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ after‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ checked‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ your‌‍‎​​​‌‍‎​​​ acco‌‍‎​​​‌‍‎​​​unt‌‍‎​​​‌‍‎​​​ activity‌‍‎​​​‌‍‎​​​ a‌‍‎​​​nd‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​i‌‍‎​​​t‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​was‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​c‌‍‎​​​o‌‍‎​​​nfirmed‌‍‎​​​ that‌‍‎​​​ you‌‍‎​​​ h‌‍‎​​​a‌‍‎​​​v‌‍‎​​​e‌‍‎​​​ ‌‍‎​​​i‌‍‎​​​n‌‍‎​​​f‌‍‎​​​r‌‍‎​​​i‌‍‎​​​nged‌‍‎​​​ others‌‍‎​​​ copyright‌‍ o‌‍‎​​​wnersh‌‍‎​​​‌‍‎​​​ip‎​​​.
‎​​​If‌‍‎​​​ you‌‍‎​​​ think‌‍‎​​​ this is‌‍‎​​​ a‌‍‎​​​ mistake‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​ provided‌‍‎​​​ you an‌‍‎​​​ appeal‌‍‎​​​ form‌‍‎​​​ below‌‍‎​​​:

https:************************

Note:‌‍‎​​​ Please‌‍‎​​​ keep‌‍‎​​​ in‌‍‎​​​ mind that‌‍‎​​​ if‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​ do‌‍‎​​​ not‌‍‎​​​ recieve an‎​​​ appeal‌‍‎​​​ from‌‍‎​​​ your account‌‍‎​​​ we‌‍‎​​​ have‌‍‎​​​ to‌‍‎​​​ respect the‌‍‎​​​ decision‌‍​ mentio‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ned abo‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​‌‍‎​​​ve.

Abbiamo censurato l’indirizzo per ovvi motivi, e vi possiamo tradurre una traduzione del testo maccheronico contenuto:

Dopo un gran numero di segnalazioni per violazione del copyright dirtte al vostro account , ci dispiace di informarvi che dobbiamo disattivare il vostro account.

Abbiamo preso questa decisione dopo che abbiamo controllato l’attività del vostro account ed è stato confermato che lei ha violato il copyright di altre persone.

Se pensa che questo sia un errore vi diamo un form qui sotto

Nota: Per favore ricordi che se non ricieveremo (sic!) una richiesta di appello dal vostro account dovremmo rispettare la decisione menzionata sopra.

Abbiamo replicato anche gli orrori ortografici (non errori: orrori, era intenzionale) e possiamo precisarvi quanto detto in altre occasioni: Facebook non cercherà mai di contattarvi mediante un messaggio privato, specie uno sgrammaticato in questa maniera e che riporta a collegamenti esterni.

Se Facebook avrà bisogno di inviarvi comunicazioni, le stesse appariranno mediante pop-up e post sul Registro Attività personale, e saranno dirette ad una singola persona e non post generali e fatti col copincolla.

Non solo!

Ci siamo procurati una macchina virtuale per cimentarci nell’analisi del sito. Voi non dovreste cliccare su siti sconosciuti, ma noi abbiamo potuto virtualizzare un finto PC sacrificale per provarci

Quello che abbiamo ottenuto è stato una finta pagina, ottenuta copincollando brani ed immagini di messaggi di errore Facebook, che conduce ad un sito che solo superficialmente ricorda quello di Facebook

Proseguendo sul fantomatico sito “Facebook.com-help-*************.com”, ovviamente non quello reale, ci siamo imbattuti nel punto dolente della vicenda

Una replica della pagina precedente ma con un form che chiede di inserire nome utente, password, indirizzo email, numero di telefono e data di nascita.

Siamo quindi allo starter kit del truffatore, il cosiddetto phishing, un esempio di truffa mediante social engineering.

Al netto dei paroloni, questo genere di truffa è la versione moderna del finto carabiniere o incaricato delle utenze luce ed acqua che chiede ad un anziano di fornirgli copia dei suoi documenti e delle sue bollette per estrarne nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, indirizzo ed altri dati utili da usare per le proprie truffe.

In questo caso, credendo di avere a che fare con Facebook, voi stessi fornirete ad un truffatore le chiavi della vostra email e del vostro profilo, con tutte le sgradevoli conseguenze del caso.

Nel caso ci fosse caduti, ed aveste inviato i vostri dati al truffatore non avete molte altre scelte: non potete fare altro che cambiare immediatamente password al vostro account ed agli indirizzi email indicati o ad esso connessi, e denunciare la cosa alla Polizia Postale, altresì bloccando eventuali carte di credito utilizzate in unione ai servizi indicati.

L’articolo TRUFFA Disattiveremo il tuo account Facebook per questioni di copyright (Copyright Infringement) – bufale.net sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.