Gravi insulti e minacce al viaggiatore che ha denunciato l’annuncio choc sul treno: ora basta

Qui Shadow Ranger, il vostro narratore e la vostra guida su un episodio veramente speciale di questa rubrica.

Come collaboratore di Bufale.net ho più volte affrontato i pericoli della mob mentality: non c’è niente di peggio della folla indinniata ed imbufalita, un’entità che Manzoni giustamente descriveva acefala che nei film dei mostri della Universal viene solitamente descritta come un ammasso urlante ed armato di torce e forconi, animato dalla volontà di bruciare e straziare il mostro.

Vi ho già anche ampiamente parlato delle tragedie che questa mistura di analfabetismo funzionale e pubblica indinniazione provoca: pochi mesi fa, in India una tale mefitica mistura di disumanità ha portato gli abitanti di una ridente cittadina, persone che fino al giorno prima vendevano pane e pasta nei negozi, pompavano benzina nelle macchine altrui e giocavano coi loro piccoli figli a cercare due artisti, descritti da una bufala come pedofili e, estratti i cellulari, picchiarli a sangue riprendendo ogni momento della loro agonia e delle loro strazianti urla di dolore per sbatterli su Facebook e Twitter vantandosi del loro omicidio.

La nostra storia comincia ora il 7 agosto.

Un tale, Raffaele Ariano, assiste ad un proclama quantomeno bizzarro su un treno Trenord. Lasciamo a lui la parola

Giustamente, la compagnia avvia un’istruttoria interna, di cui su bufale.net vi abbiamo parlato qui: è dovere di ogni cittadino che assiste ad un potenziale illecito riferire, è dovere della compagnia ove ciò avviene intervenire, è giusto che ci siano indagini, è giusto che ci si confronti, è giusto che si decida.

Ma sapete cosa non è giusto? Che orde di ingiuriosi sfaccendati decidano di travalicare i limiti del consentito per cercare di zittire una voce “scomoda” a colpi di insulti e minaccioni.

In pochi giorni, il post di Ariano si riempie di commenti: alcuni critici, cosa in democrazia ammessa, altri decisamente inconcepibili in un mondo fondato sulle leggi.

Oltre 9000 commenti, e crescenti. Ovviamente non possiamo darvi contezza di tutti, ma vi mostreremo di essi un florilegio

Senza offenderti, sei un poveretto sfigato!!
Ti auguro che zingari e Rom, persone perbene immagino… 😡😡entrino a casa tua a rubare e magare a fare altro alla tua compagna!!te lo meriti!!
La capotreno facev benissimo il suo lavoro a tutela dei passeggeri!!!!
VERGOGNATI

Bravo, è giusto che nella tua pochezza festeggi le tue ore ti celebrità, domani torna a fare il servo ed essere schiavo della società che ti circonda. Pulisci pure i cessi se hai qualche minuto!

Pezzo di merda perche non ti scandizzi su questo essere immondo schifoso verme figlio di puttana

Vigliacco cagasotto. Solito comunistello che vive nella pacchia e chiama i cattivi sbirri quando succede qualcosa.
Ma prima o poi, a forza di far così, quello sbagliato lo trovate… ormai sei e siete arrivati al limite

Per colpa tua rischia di pagare solo una lavoratrice e come al solito si arriva a difendere l’indifendibile solo per la moda di dare contro al governo. Lei perderà il lavoro grazie a te ed i tuoi amici zingari torneranno a rubate portafogli senza pagare il biglietto del treno. Complimenti

ma grandissimo vigliacco … da quanti anni frequenti questi treni? mai hai denunciato furti, molestie stupri ecc. no, vai a denunciare il fatto che una poveretta esasperata li abbia chiamati col loro vero nome? ma dillo che sei in cerca di una promozione nel tuo partito di antiitaliani

sei come un gay col didietro degli altri….fatti un giro in carrozza con i tuoi rom poi vediamo come ne esci….e se chiami aiuto e speri arrivi capotreno o quello che voi sinisitri da salotto chiamate sbirro !! viscido personaggio ridicolo!

Raffaele sei un poveraccio… Ti auguro di essere rapinato da queste brave persone e poi vediamo come la pensi! Tu con quel faccino radical chic, occhialetti da sinistro che si crede intellettuale e poi magari vivi coi soldi del papi avvocato… Vieni a vedere com’è la vita vera! Come vive quella capo treno che hai denunciato! Se ha famiglia figli, se l’hai messa nei guai… Non te ne frega un cazzo… Perché non sai metterti nei panni degli altri, non hai empatia e non pensi a cosa ci sia dietro ad un atto di esasperazione… Felice che alle elezioni ti abbiano preso a calci nel culo! Tu e tutti i sinistri!!! Dovevate proteggere la povera gente e siete diventati i loro peggiori nemici!!! Vergognati!

Chi fa la spia non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù. E quando muore va laggiù… Va laggiù da quell’ometto che si chiama diavoletto. 😈

TI SENTI FIGO ORA? TI SENTI BRAVO…PER COLPA TUA UNA PERSONA ONESTA FORSE PERDERÀ IL LAVORO. BRAVO….BRAVO MONA.OVVIO CHI CHI NON FA UN CAZZO NELLA VITA ABBIA DEL BUON TEMPO PER FARE IL ROBIN DE NOANTRI… SE TI INTETESSA IO GLI ZINGARI MENTRE MI STAVANNO AMMAZZANDO GLI HO SPUTATO ADDOSSO..E LO RIFAREI. LADRO CHI RUBA E CHI TIENE LA SCALA. SEI COME LORO VERGOGNATI

E l’elenco va avanti, moltiplicato per 9000.

Una mefitica, odiosa, mistura di omertà, linguaggio infantile usato per esprimere concetti tragicamente e beceramente adulti di violenza, minacce velate, (ma anche non), pascendosi di una impunità solo presunta.

Alcune voci si sono levate in difesa del professor Ariano, come il noto scrittore, fumettista, regista ed autore Gipi Pacinotti

Un consiglio legale. Una parola buona. Far sapere al professor Ariano che non è solo davanti all’orrore.

Vi lascio con la domanda del Devilman di Go Nagai, un’essere con le fattezze mostruose di un demone ma il cuore buono di un essere umano: fate qualcosa. Fate sentire a persone come il professor Ariano di non essere sole, fatelo ora: prima di scoprire di essere, al contrario, mostri con fattezze umane.

L’articolo Gravi insulti e minacce al viaggiatore che ha denunciato l’annuncio choc sul treno: ora basta sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale – fake news – bufale facebook.